ILTUOPSICOLOGO

  MASTURBAZIONE INFANTILE

Freud ci ha familiarizzati con l'idea che una vita sessuale esiste fin falla prime ore di vita, che il bambino prova piacere sessuale nel poppare e che gradualmente il piacere erotico dalla bocca si trasferisce ai genitali. Di conseguenza la masturbazione del bambino è una scoperta naturale; dapprima non è una scoperta molto importante, perché per un bambino i genitali non offrono lo stesso piacere della bocca o anche solo della pelle. E' esclusivamente la proibizione da parte dei genitori che rende la masturbazione un complesso radicato. Quanto più rigida la proibizione, tanto più profondo il senso di colpa e tanto maggiore l'impulso a soddisfarsi.

Alexander S. Neill - « Summerhill un'esperienza educativa rivoluzionaria », Rizzoli


Come si evince dal brano sopraindicato la masturbazione infantile non è da considerare una malattia o qualcosa di "riprovevole". E' un comportamento che può avvenire nel bambino anche molto piccolo a fini di autoesplorazione ma soprattutto di autoproduzione di sensazioni piacevoli, calmanti. Un comportamento "punitivo" da parte degli adulti può solo rafforzare il comportamento del bambino che si masturba. Inoltre vale la pena di domandarsi che funzione può avere mettendolo in relazione con altri comportamenti del bambino stesso (ricerca di relazioni con figure affettive, pianto, etc). In questo caso è utile instaurare un diaologo aperto con il bambino al fine d'individuare, appunto, problematiche sottese al comportamento masturbatorio.

In ogni caso per poter valutare come "anormale" un comportamento masturbatorio infantile è necessario misurarne intensità, frequenza e durata nel tempo.

Dott.ssa Rosalia Cipollina

TESTIMONIANZE

Ho una bimba di otto anni che spesso a scuola ha atteggiamenti riconducibili ad una masturbazione. La pediatra ha confermato che non ha sintomi di pubertà precoce. Lo psicologo ha constatato , dopo colloqui e test, che la bimba non ha altri problemi che l'ansia da prestazione. Dato che l'atteggiamento della bimba dà fastidio alle maestre che l'hanno isolata mettendola in fondo alla classe, mi consiglia cosa posso dire alle maestre e come devo comportarmi nei confronti di mia figlia? Grazie, Franca

salve,sono la mamma di un bimbo di dieci anni che da qualche tempo ha iniziato a masturbarsi;sono paziente e comprensiva pero' un po' mi preoccupa il fatto che lo fa davanti a noi senza vergogna.Vorrei sapere cio' che e' giusto dire in questi casi senza cercare di ferire la sua intimita'...grazie PS non sono affatto d'accordo con il comportamento delle maestre che al contrario dovrebbero imparare pure loro a parlare di sesso con i bimbi facendolo nel modo piu' naturale possibile per evitare pensieri sbagliati!

anch'io ho un bambino di 8 anni che ha cominciato non totalmente a masturbarsi ma comunque si tocca le parti intime anche in nostra presenza (anche della sorella di 5 anni).Vorrei sapere come fargli capire che puo' farlo tranquillamente, ma non in pubblico. Arrivederci e grazie

anche io ho cominciato a masturbarmi molto piccola, avrò avuto sì e no 5 anni... i miei genitori cercarono di bloccare la cosa con il risultato che ho continuato la masturbazione cercando di non farmi più vedere da nessuno... alle mamme preoccupate posso dire che io personalmente non ho poi avuto problemi di nessun genere, anche ora che sono adulta e ho una vita sessuale regolare non ci sono stae influenze negative dovute alla masturbazione in età precoce

 

LASCIA LA TUA TESTIMONIANZA AL SEGUENTE INDIRIZZO:

LA TUA TESTIMONIANZA ONLINE

IL SISTEMA TELEMATICO CHE GESTISCE L'INVIO DELLA TESTIMONIANZA E' COMPLETAMENTE ANONIMO E NON PERMETTE DI RISALIRE AL MITTENTE